Questo è il nuovo wallypower 58X (17 m) da 50 nodi (con 2.400 cavalli)

wallypower58x
wallypower58x

Il wallypower58 ha fatto il suo debutto nel 2022 come erede diretto del mitico wallypower 118, una di quelle barche capaci di rivoluzionare un’intera generazione, come spieghiamo in questa intervista a Luca Bassani, fondatore di Wally. Oggi arriva la versione fuoribordo del 58, cioè il wallypower58X che, con quattro Mercury V12 da 600 cavalli ciascuno, sviluppa una potenza complessiva di 2.400 cavalli con velocità massima di 50 nodi.

wallypower58X

Se già il wallypower58 “classico” colpiva per una linea elegante e minimale, questa versione aggiunge una buona dose di adrenalina al tutto. Lo sforzo di unire quattro bestiali fuoribordo Mercury V12 da 600hp cavalli con una poppa vivibile e spaziosa è probabilmente stato l’elemento più complicato di questa nuova configurazione.

I fuoribordo, si sa, tolgono solitamente superficie sfruttabile nella zona poppiera. In questo caso,  le murate abbattibili e un grande prendisole trasformano il ponte in un beach club naturale che, con una superficie di 25 metri quadri. A questo si aggiunge lo spazio per una passerella idraulica, che funge anche da scaletta bagno. Questa soluzione limita sicuramente l’ingombro dei fuoribordo che dal canto loro permettono di raggiungere prestazioni di assoluto rilievo.

wallypower58x
wallypower58x

A livello di layout di bordo le due versioni del nuovo 58 piedi di Wally sono piuttosto simili. Vi rimandiamo all’articolo sul wallypower58 (con video) che avevamo pubblicato lo scorso anno dopo essere saliti a bordo.

wallypower58X – Motorizzazione

L’utilizzo dei nuovi motori Mercury V12 ha il vantaggio del  pescaggio ridotto, per navigare anche in acque basse. Questi motori, poi, con i loro piedi rotanti in combinazione con i joystick di manovra, permettono di ormeggiare in modo semplice.

Tutto questo, unito alla carena a V ultra profonda, fa sì che il wallypower58x raggiunga velocità massime di oltre 50 nodi a mezzo carico e una velocità di crociera di 42 nodi con un’autonomia di 320 miglia nautiche.

wallypower58X – Sottocoperta

La versione standard del wallypower58x ha un doppio salone a tutto baglio dedicato agli ospiti e all’armatore, con un day head – con doccia separata – a sinistra. L’illuminazione a bordo (naturale) arriva da un pannello vetrato incassato nel ponte principale. A prua, la cabina armatoriale ha un letto queen-size e un bagno, anch’esso dotato di una doccia separata.

Nella versione flexi-guest, una cabina ospiti è posizionata sul lato sinistro a mezza nave, con il salone a dritta. Questa configurazione permette quindi di dormire a bordo a quattro adulti. Inoltre, dalla cabina ospiti, c’è un accesso diretto al day head.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Torna su
Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club di Barche a Motore

Otterrai un mese gratis di BAM!

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*