Coronavirus: addio a Tullio Abbate, costruttore e campione offshore

Tullio Abbate

È mancato questa mattina all’Ospedale San Raffaele di Milano Tullio Abbate a 76 anni. Aveva contratto il coronavirus e da alcuni giorni era ricoverato all’ospedale milanese. Nella sua carriera ha raccolto un numero incredibile di successi sia da pilota che da costruttore.

Tullio Abbate, una vita di successi e velocità

Nato nel 1944 è stato uno dei simboli della motonautica italiana e del lago di Como. Figlio d’arte del grande Guido Abbate, nella sua carriera da pilota Tullio ha vinto di tutto: dagli europei ai mondiali e la Centomiglia del Lario. Nel 1969 ha aperto il suo cantiere con cui negli anni ha prodotto oltre 8000 barche per clienti amanti della velocità come i piloti di F1 Prost e Senna o per sportivi come i gemelli del gol, Vialli e Mancini.

Tullio Abbate con Ayrton Senna

Una vita di velocità e successi come pochi nel mondo della nautica. Tra i suoi miti anche Don Aronow, che lui stesso aveva definito il padre dell’offshore. Come Aronow anche lui ha avuto un’incredibile carriera sia da pilota che da costruttore.

Tullio Abbate
Tullio Abbate vincitore al Giro del Lario

Tra le barche cult del cantiere modelli come il Sea Star e l’Offshore 36, l’Executive e l’Exception.

Buon viaggio Tullio!

Immagini da Archivio Storico Tullio Abbate

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Aquila 54 è catamarano (16 m) XL con fino a 10 posti letto

A inserirsi nel vivace mercato dei multiscafo a motore, arriva anche il nuovo Aquila 54 Yacht, un catamarano particolarmente versatile in grado di strizzare l’occhio al mondo dei super-yacht. Frutto del lavoro svolto dall’omonima Aquila Boats, questo 54 piedi è

Queste 5 barche sono perfette per vivere a bordo (da 15 a 20 m)

Il richiamo dei grandi spazi aperti, quell’ideale abbandono delle città e della vita frenetica, sembrerebbe essersi fatto più che mai forte. Sogni e fantasie che sempre più spesso si trasformano in realtà, complici le crescenti opportunità di smart-working e il

Torna su