Un tergicristallo contro la furia di onde e pioggia

Avete mai pensato all’utilità che un tergicristallo può avere a bordo di una barca? Pensateci bene. Se siete abituati a fare lunghe navigazioni, anche nei mesi freddi, vi sarà capitato che il maltempo vi abbia costretto a rifugiarvi sotto coperta mentre la barca continua a navigare. Magari siete appassionati anche di pesca e a volte vi confrontate con il mare tosto, e vi sarà capitato certamente che la tuga vetrata di un motoscafo cabinato sia stata coperta di pioggia e spruzzi di onde pregiudicando la visibilità verso prua. Ed ecco che un bel tergicristallo sarebbe stato un accessorio utile da avere a bordo.

Un tergicristallo per barche

E allora oggi vi parliamo di un’azienda che di questo, e altri, accessori ha fatto il suo obiettivo di ricerca e di business. Da oltre sessant’anni Gallinea è al fianco dei più prestigiosi cantieri internazionali. Una missione quella dell’azienda di Pallazzolo sull’Olio, in provincia di Brescia, che si è subito posta come partner di riferimento dei cantieri attraverso la progettazione, la costruzione e la distribuzione di componenti e sistemi elettrici ed elettronici. Oggi è tra i leader al mondo nella realizzazione di sistemi per i tergicristalli. Ego per esempio nato nel 2016 è un modello di elevata leggerezza e tecnologia, un braccio tergicristallo completamente in fibra di carbonio. Gallinea è attiva anche nelle soluzioni di sofisticati impianti elettrici e di domotica con la linea iBoat: sistemi in grado di gestire i più importanti componenti a bordo e di controllare gli apparati di entertainment, h hi-fi e televisioni. Proprio per i monitor, sia interni sia esterni Gallinea realizza anche su richiesta specifica del cantiere o armatore sistemi di elevazione degli schermi a scomparsa anche di grandi dimensioni.

Ego

L’ultimo tergi nato in casa Gallinea, si tratta di un braccio leggerissimo e potente, realizzato completamente in fibra di carbonio.

Lift Tv

Sopra una delle innumerevoli lavorazioni di Gallinea per la movimentazione dei monitor. Nella foto il modello Telescopium.

www.gallinea.it

 AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti di Barche a Motore, insieme con Giornale della VELA Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 29,90 euro!

Sostienici anche su Giornale della VELA Top Yacht Design!

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su