“Così ho navigato 30 anni senza problemi”. La storia della barca svedese (quasi) indistruttibile.

storebro Royal Cruiser 31 Adriatic
Storebro Royal Cruiser 31 Adriatic – Photo courtesy of Storebro Passion

Da un articolo uscito il 23 Ott, 2020 su Barche a Motore.

30 anni fa usciva il primo numero di Barche a Motore. 30 anni sono durate le crociere di Enrico Conta con una barca svedese quasi indistruttibile. Era il 1987 quando, da velista, è passato alle barche a motore scegliendo un cantiere semi-sconosciuto in Italia, che in nord-Europa ha fama di costruire le Rolls Royce del mare. La barca? Uno Storebro Royal Cruiser 31 Adriatic. Ecco la sua storia:

La lettera di Enrico Conta

“Velista fin da ragazzo finalmente a 33 anni riuscii ad acquistare un Alb Sail 35, ottimo sloop flush deck,ma allestito da crociera: addio alle regate! Però per 10 anni bellissime vacanze per il Mediterraneo, ma come medico ospedaliero i miei impegni lavorativi diventavano sempre più “impegnativi” e la necessità di rispettare i turni di guardia non mi permetteva di gestire le vacanze con facilità. Fu così che decisi di passare al “motore”: per una gestione delle vacanze più agevole, ma sempre per mare.

Ottobre 1987 – Una settimana di ferie per frequentare tutti i giorni îl Salone Nautico di Genova alla ricerca di uno scafo a motore che andasse bene ad un velista.

Non fu facile trovare una barca veramente “marina” che mi desse la sicurezza della vela e la versatilità del motore, ma alla fine eccola lì: lo Storebro Royal Cruiser 31 Adriatic esposto con un modello vero, ma tagliato a metà in senso longitudinale. Si vedeva lo spessore della carena, prua a V profondo con rastrematura verso poppa, assi elica, motori Volvo Penta turbo diesel, interni in mogano,scafo semiplanante, lo stesso scafo commissionato alla Storebro dalla Guardia Costiera Svedese per salvataggio a breve raggio: era perfetta!

30 anni di vacanze in mare senza mai un problema.

28 ottobre 2018 – La mareggiata che ha distrutto il porto Carlo Riva a Rapallo ha danneggiato lo Storebro che insieme con poche altre barche non è affondato, ma comunque destinato allo smaltimento: non sono riusciti a distruggerla, la morsa meccanica si è dovuta arrendere, hanno dovuto finirla con un enorme flessibile perchè la carena è monolitica.

Fortunatamente ho trovato un altro Storebro, un Royal Cruiser 340 Adriatic che ho subito acquistato. Ne hanno costruito solo 22 esemplari di cui 5 venduti in Italia (piccola curiosità: uno fu acquistato dal Re di Norvegia).

Royal Cruiser 340 Adriatic
Royal Cruiser 340 Adriatic – Photo courtesy of Storebro Passion

Sono barche potenti, indistruttibili, sicure, in Nord Europa le chiamano le Rolls Royce del mare. Peccato che gli italiani non le conoscano, o forse per me è stato meglio così: ho fatto un ottimo affare!”

Enrico Conta


Gregorio Ferrari

Vuoi raccontarci la tua storia e quella della tua barca? Scrivici a info@barcheamotore.com

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DI BARCHE A MOTORE

Interviste, prove di barche, webinar. Tutto il mondo delle barche a motore, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

7 commenti su ““Così ho navigato 30 anni senza problemi”. La storia della barca svedese (quasi) indistruttibile.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

In evidenza

Può interessarti anche

Levanzo 25 Lilybaeum - Coperta

Sette accessori per migliorare la coperta della tua barca

Migliori accessori 2023 – Sette idee da avere in barca per rinnovare la coperta Sette accessori furbi con cui rivoluzionare la vita in coperta, semplificando le operazioni a bordo non solo durante la crociera. Con questi accessori state certi che

Honda Marine fuoribordo

Honda Marine svela il suo motore fuoribordo 100% elettrico

L’elettrificazione è ormai centrale anche nella nautica e Honda Marine ora svela il suo concept per un fuoribordo elettrico al 100%. Stiamo parlando di un piccolo motore adatto, ad esempio, ad un tender che poggerà sulla tecnologia dell’azienda giapponese. Il background

Torna su