Sport cruiser lussuoso ed elegante: è il Franchini Mia 63

Franchini Yachts, con i suoi oltre 70 anni di attività, è uno dei cantieri che hanno fatto la storia della nautica in Italia. Il cantiere dell’Adriatico ha studiato una barca disponibile in diversi layout, per soddisfare le esigenze di qualsiasi armatore. Stiamo parlando del Mia 63, una barca sportiva che ha però anche tutte le caratteristiche del cruiser.

SCOPRI QUI LE VERSIONI DEL MIA 63

Il cruiser da cucirsi addosso

La base del Mia 63 è uno scafo di 18 metri (19 con le appendici) su cui l’armatore può decidere di “costruire” il layout che preferisce. Le diverse possibilità sono ben quattro, Open, T-Top, Hard Top e SportFly, e all’interno di queste versioni si possono fare ulteriori scelte a seconda delle volontà dell’armatore. Cucina in coperta o sottocoperta, layout a una, due o tre cabine, con la possibilità di avere sempre una cabina per l’equipaggio. Volete sentire la velocità al 100% quando navigate, e quindi scegliere la versione Open, oppure sfruttare ogni centimetro di spazio disponibile e avere una postazione protetta, con la versione SportFly?

Anche negli interni è più di una barca semi-custom

Sottocoperta la superficie calpestabile del Mia 63 totale raggiunge i 55 m², con tantissime varianti previste, studiate dall’architetto Marco Veglia, da proporre all’armatore. Nelle stanze sottocoperta si può decidere di avere solo la zona living e notte, con cucina e tavolo da pranzo in coperta, e sfruttare tutto lo spazio interno per ricavare anche una palestra o uno studio privato. Anche dal punto di vista grafico e cromatico ci sono diverse proposte, per venire incontro al gusto dell’armatore, senza mai rinunciare alla cura dei particolari e alla qualità dei materiali.

Contatta il cantiere per costruirti la barca su misura

Per conoscere nel dettaglio tutte le soluzioni proposte da Franchini Yachts per la personalizzazione del Mia 63, ti basta visitare il suo stand alla Milano Yachting Week. Potrai contattare direttamente il cantiere e fare a loro tutte le domande che vuoi.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

In evidenza

Può interessarti anche

Beneteau Gran Turismo 45 in rada

Ormeggio in rada: ecco gli accessori indispensabili

  L’ormeggio in rada è molto frequente d’estate, soprattutto quando si va in vacanza e si gira per cale e calette senza fermarsi in porto magari per giorni. Non possono mancare alcuni accessori, se si sceglie di stare in rada con

Aperitivo sul flybridge del Fountaine Pajot Power 67

L’essenziale per mangiare e bere in barca lo trovi qui

  Che sia per un’uscita in giornata, un weekend di mare o una crociera di qualche giorno, bisogna avere a bordo l’essenziale per mangiare in barca. Piatti, pentole, bicchieri, e tanti altri accessori salvaspazio e utili, come il porta bottiglie

Torna su