Tutta la Sardegna con una moto d’acqua e ciò che offre la natura. L’avventura di Simone Zignoli

Prendete un amante dei viaggi estremi come Simone Zignoli con una spiccata sensibilità per le persone e l’ambiente. Aggiungete una moto d’acqua Yamaha ed ecco pronti gli ingredienti per un tour in solitaria della Sardegna. Sei tappe per circumnavigare l’isola (l’arrivo è previsto per il primo settembre) alla scoperta dei paradisi nascosti e delle tradizioni locali.

Simone Zignoli: la Sardegna su una WaveRunner Yamaha

Simone Zignoli è partito il 21 agosto e l’arrivo è previsto per l’1 di settembre. Per conoscere le avventure del rider potete seguire Yamaha Marine Italia sui social (clicca qui), dove saranno pubblicate le foto e i video di Simone, in stile diario di viaggio.

A partire dall’isola di Culuccia, l’avventura di Simone seguirà un itinerario che andrà a toccare i luoghi più belli della Sardegna, fra i quali Porto Cuau, Feraxi, un passaggio da Cagliari per poi proseguire verso Sant’Antioco e Alghero.

Ascoltare la natura, rispettarla e immergersi in un ambiente mozzafiato. Simone Zignoli, ambassador Yamaha, è noto al grande pubblico per le sue partecipazioni al programma cult delle Iene. Questa volta ci porterà alla scoperta di un ambiente nel quale sarà letteralmente immerso.

Non sarà un crociera relax per Simone. Nel suo viaggio dormirà in spiaggia, si nutrirà di ciò che offre la natura entrando anche in contatto con le persone e le comunità del territorio. A proposito di sostenibilità, il tour sarà l’occasione per entrare in contatto con realtà virtuose dell’isola che hanno fatto di questo tema il proprio stile di vita.

TEST.JPG00000

Partner tecnico dell’avventura Garmin Marine Italia.

Yamaha ENVIRONMENTAL PLAN 2050

Non è un caso che questo viaggio veda Yamaha Marine a supportare il proprio ambassador Simone. Infatti con questo viaggio Yamaha presenta l’Environmental Plan 50, un piano di sostenibilità che si sviluppa fino al 2050. La casa giapponese si sta impegnando nella riduzione delle emissioni, nel riciclo e nella sensibilizzazione. Allo stesso tempo contestualmente, mette a disposizione le proprie risorse per sostenere attività di terze parti già attive con iniziative concrete di preservazione dell’ambiente e delle biodiversità.

“L’avventura – ha raccontato Simone Zignoli prima della partenza – fa parte del mio DNA, da sempre. Chi mi conosce, sa che mi nutro a pieni polmoni di questo. Viaggiare, scoprire, esplorare, incontrare persone che possano arricchirmi. Amo condividere ogni mio viaggio, ogni mia avventura perché possa essere lo spunto per qualcun altro per “ritagliarsi” la possibilità di vivere emozioni forti ed esperienze uniche. Ma tutto questo sempre nel rispetto e in armonia con la natura, la culla di tutti i miei viaggi”

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Tutta la Sardegna con una moto d’acqua e ciò che offre la natura. L’avventura di Simone Zignoli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su