Silent Yachts, il catamarano che va con l’energia solare

Immaginate un catamarano in grado di attraversare l’oceano Atlantico solo con energia solare. Questo catamarano esiste già ed è uno dei multiscafi prodotti da Silent Yachts, azienda che produce unità che si muovono totalmente con l’ energia solare. Questo traguardo è tutt’altro che banale perché si tratta di catamarani di lusso, dotati di ogni comfort, come aria condizionata, televisori, un impianto di illuminazione importante e tutto quello che gli yacht di un certo tipo hanno a bordo.

Il sistema di propulsione che non utilizza carburante riecheggia nel nome del cantiere, Silent Yachts e in tutti i modelli che fino ad ora sono stati prodotti: Silent 44, 65 e 79. Sono tutti catamarani con installati grandi pannelli fotovoltaici che raccolgono l’energia solare per convertirla in elettricità a bordo. Con questo impianto si riesce a soddisfare il fabbisogno di tutta l’unità in navigazione, dai motori all’aria condizionata, senza usare una sola goccia di benzina. I modelli più potenti riescono a sviluppare anche 20 nodi di velocità (per pochi minuti), mentre la velocità di crociera è intorno agli otto nodi. La filosofia di un armatore che acquista questo tipo di barca non è quella di chi vuole andare veloce, ma ricorda più quella dei naviganti a vela: quando c’è sole si naviga bene, quando non c’è sole si va più piano ( nel caso dei velisti la “benzina” è il vento e non il sole).

Tre tipi di propulsione

  • Cruiser: la velocità massima è di 10-12 nodi mentre la velocità di crociera è di 6-8 nodi: per crociere a lungo raggio.
  • E-Power: offre tutte le prestazioni del cruiser con la possibilità di andare più forte: per un periodo limitato di tempo anche a 18-20 nodi.
  • Hybrid Power: oltre ai due motori elettrici sono presenti a bordo anche due motori diesel. Questa modalità consente di utilizzare i diesel solo in caso di estrema necessità navigando senza quando non è strettamente necessario.

A Cannes è stato presentato un nuovo modello, il Silent 55, che comprende tutte e tre le tipologie di propulsione con in più una vela che può essere usata quando c’è vento e non c’è sole. Un ulteriore possibilità è prevista nella versione “Sky Sails”, che come suggerisce il nome è realizzata con “aquiloni” totalmente automatici che volano a 100/150 metri dove i venti sono più forti, generando anche più energia rispetto alle vele convenzionali.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Apreamare Gozzo 35 - Walkaround

Questi sono i 9 walkaround top del 2022 (da 9 a 15 m)

Chi vuole una barca aperta oggi non può non confrontarsi con i walkaround. Hanno le coperte più vivibili del mercato, sono pensate per chi ama stare intere giornate a bordo tra relax e momenti conviviali, ma non solo. Sottocoperta alcune

Torna su