Come saranno i porti nell’estate 2020? VIDEO

 

Porti
Porti

Dopo la delicata “fase due” che stiamo affrontando adesso cosa succederà ai porti? Cosa stanno facendo i porti turistici e cosa succederà quest’estate? Lo vediamo insieme ad Amedeo Ferrigno, il direttore del Marina di Villasimius.

Come saranno i porti nell’estate 2020?

Voci di banchina dicono che vero all’ingresso di ogni Marina vi prenderanno la temperatura, che bisognerà mantenere la distanza sociale sui pontili, che i bagni della struttura saranno sanificati e che ci sarà distanziamento anche tra le barche all’ormeggio. Vediamo cosa c’è di vero parlando con Amedeo Ferrigno, il direttore del Marina di Villasimius

Questo porto, facente parte del gruppo Marinedi, è uno dei più importanti della Sardegna. Ha 840 posti barca per imbarcazioni fino a 60 m di lunghezza). Proviamo a rispondere a tutte le domande e sfatiamo alcune “voci di banchina”.

Ecco come si stanno muovendo i porti turistici in questa delicata fase 2, e che cosa succederà quest’estate. Vi diamo una piccola anticipazione: sarà tutto molto più semplice di come ve lo immaginate.

 

L’appello di Ferrigno

“E’ il momento di riscoprire la nostra Sardegna. Venite tranquillamente a Villasimius, non ci saranno problemi: potrete navigare in acque splendide e, quest’anno, certamente meno affollate”, questo l’appello di Ferrigno.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su