Motoscafo, ne esistono almeno 3 tipi: ecco come riconoscerli

barche a motore Cranchi E26
Motoscafo Cranchi E26

 

Tutti i motoscafi sono barche a motore, ma non tutte le barche a motore sono motoscafi. Sembra ovvio, ma ci sono sfumature che non tutti conoscono. Per prima cosa il motoscafo ha sempre una pontatura prodiera. Talvolta offre una “mini cabina” utile sia per ripararsi da una pioggia improvvisa, per una siesta all’ombra sia per il pisolino dei bambini. Molti però la sfruttano più come vano di stivaggio dove riporre le attrezzature più ingombranti e gli effetti personali.

Motoscafo: ecco i 3 tipi principali

Americano

Nei motoscafi americani spesso si trova una dinette poppiera, trasformabile anche in prendisole.

Monaco Classic Week 2019
Monaco Classic Week 2019

Mediterraneo

Secondo la tradizione mediterranea, il motoscafo è caratterizzato da un prendisole poppiero a tutta larghezza, posto sopra al vano motore. Questa soluzione offre il massimo comfort agli amanti della tintarella ma, per contro, obbliga a calpestare la cuscineria per raggiungere il pozzetto.

Monaco Classic Week 2019
Monaco Classic Week 2019

Oggi

Al di là di ogni moda, l’affascinante stile rétro continua a ottenere ampi consensi, senza limiti generazionali. Oltre ai cantieri storici, ce ne sono molti altri che alimentano questo “ricercato” segmento di mercato con proposte e interpretazioni di design, supportati dalla tecnologia più moderna. Anche i cantieri che hanno segnato la storia ripropongono oggi, con grande successo, modelli indimenticabili, ovviamente reinterpretati in chiave moderna per la massima funzionalità.

Riva Dolceriva 48

Ci sono almeno 12 tipi di barche a motore. Quali conosci?

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

In evidenza

Può interessarti anche

Galeon 440 Fly al boot di Düsseldorf 2023

Galeon presenta al boot di Düsseldorf il nuovo 440 Fly

Galeon Yachts, cantiere polacco, oggi tra i più importanti costruttori al mondo, con oltre 1400 dipendenti e uno stabilimento di 36 000 metri quadri, ha presentato al boot Düsseldorf il suo nuovo 440 Fly. Fondato nel 1982, Galeon consolida con

Torna su