MEBC, il futuro delle barche è l’idrogeno: ecco perché

Monaco Energy Boat Challenge 2021
Monaco Energy Boat Challenge 2021

Quella che si disputerà dal 6 al 10 luglio sarà l’ottava edizione deIla manifestazione riservata alle imbarcazioni con propulsione green, la Monaco Energy Boat Challenge. Organizzata dallo Yacht Club de Monaco insieme all’UIM, questo evento ha raccolto l’interesse di 31 team e 24 università di 17 nazionalità, tra cui I’Italia. Il regolamento prevede the gli scafi iscritti saranno suddivisi in tre categorie: Solar Class, Energy Class e Open Sea Class, con quest’ultima protagonista di una competizione su un campo di gara con partenza da Monaco e arrivo a Ventimiglia, per un totale dì 16 miglia. L’evento fornirà anche l’occasione per fare il punto sul tema della sostenibilità e in particolare sullo stato dell’arte in materia di sistemi propulsivi alimentati da energie rinnovabili.

Monaco Energy Boat Challenge 2021: l’idrogeno al centro

L’idrogeno sarà al centro dell’8° Monaco Energy Boat Challenge. La Commissione europea ha anche annunciato degli obiettivi per sviluppare l’idrogeno verde, con una prima data fissata nel 2024, quando la produzione di idrogeno verde dovrebbe aver raggiunto un milione di tonnellate. Per il 2030, l’obiettivo è di superare i 10 milioni.

Questa ambiziosa tabella di marcia si basa su una rivoluzione del sistema energetico. Ad oggi, otto squadre hanno già annunciato che il loro progetto promuove questa soluzione. Tra loro c’è SBM Offshore E-Racing Team che ha vinto il Premio Innovazione nel 2019 e il Premio Eco Conception l’anno scorso. Stanno tornando per il loro terzo crack a questo evento e affronteranno altre cinque squadre tra cui i nuovi arrivati Team Altran (Groupe CapGemini).

È una soluzione inarrestabile con il vento in poppa secondo Gunter Pauli, economista, ecologista e l’uomo dietro la blue economy: “L’idrogeno è l’unica energia che possiamo considerare. Il suo rendimento rispetto a una batteria o a un motore diesel, anche rispetto all’elettricità (…), l’idrogeno li supera tutti”.

 

Per ora siamo ancora in una fase sperimentale e c’è molta strada da fare prima che l’idrogeno diventi un’alternativa percorribile in grande scale. Detto questo sono tantissime le start-up che stanno concentrando i loro sforzi in questa direzione.

Monaco Energy Boat Challenge 2021: le classi in gara

Nella classe Energy, introdotta nel 2018 e che quest’anno conta 17 squadre tra cui SBM Offshore E-Racing Team, i concorrenti utilizzano scafi di catamarani forniti dallo Yacht Club de Monaco. Ogni squadra deve selezionare un’energia rinnovabile e progettare un sistema di propulsione. C’è solo una restrizione: si può utilizzare una quantità di energia prestabilita.

In partenza alla prima edizione nel 2014, la Classe Solar è per barche alimentate solo dal sole. Queste barche si sfidano in duelli uno contro uno, gare di slalom e gare di resistenza. Quest’anno sono attese circa 15 barche da tutta Europa.

Cambia nome la Offshore Class e diventa Open Sea Class. Questa è dedicata principalmente alle imbarcazioni già sul mercato o che stanno per entrare. Queste barche affrontano sfide di autonomia, tra cui una gara di 16 miglia nautiche (29,6 km) da Monaco a Ventimiglia in Italia, un percorso di resistenza e una sfida di manovrabilità. Per le barche elettriche o a idrogeno già sul mercato o in fase di sviluppo, questo evento è un ottimo test e un modo per tenere sotto controllo il mercato.


SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DI BARCHE A MOTORE

Interviste, prove di barche, webinar. Tutto il mondo delle barche a motore, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

NON PERDERTI I MIGLIORI ARTICOLI! 

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su