Mig 43: test di un open cult (13.8 m) per crociere sportive – Dall’archivio

Mig 43
Mig 43

Dopo il successo dei primi due articoli sulle youngtimers, il Continental 50 S e il Rizzardi 55 Incredible, torniamo con un’altra prova a mare ormai quasi introvabile, se non nei nostri archivi: il MIG 43. Questo open di 13.8 metri unisce performance, look e comfort in uno scafo a dir poco eccellente. Se siete alla ricerca di un’usata che abbia stile, ecco com’è fatto e come si comportava in acqua alla sua nascita.

Mig 43

Quasi a recuperare quanto già evocato dal nome, il Mig 43 è un open sportivo dal look aggressivo, in grado però di coniugare caratteristiche performanti con i comfort di una più comoda barca da crociera. Lo si nota a colpo d’occhio, osservando le sue linee esterne ben tirate, gli interni di un’eleganza che colpisce per discrezione e il pozzetto ricco di allestimenti per vivere all’aperto in tutta comodità. È dunque una barca adatta a tutti, che può sedurre sia coloro alla ricerca di divertimento su un open puro e performante – volando a 36 nodi – sia chi apprezza la tranquillità della vacanza in crociera in ambienti ben fruibili, tanto in coperta quanto sottocoperta.

Mig Marine – Mig 43

Mig 43 – Esterni

Il Mig 43 presenta linee essenziali capaci di conferire all’imbarcazione un aspetto sportivo, senza penalizzare l’eleganza delle sue forme. Molto armonioso il disegno del parabrezza avvolgente, che si protrae fino a poppa sposandosi perfettamente con i tratti morbidi degli allestimenti della coperta. La battagliola che digrada man mano che si avvicina al vertice di prua accentua esteticamente lo spirito aggressivo della barca, ma l’indole sportiva è racchiusa anche in dettagli non visibili, come la carena disegnata da Don Arrow, che assicura performance, stabilità e sicurezza.

Mig 43 – Pozzetto e Timoneria visti dalla plancetta

Le linee morbide che caratterizzano il quadrato disegnano sulla sinistra un divano semicircolare con tavolo al centro; di fronte, un mobile a mezza luna nasconde un lavandino in acciaio inox, un piano cottura e il frigorifero. Sullo stesso lato, in posizione più avanzata, il pilota può manovrare l’imbarcazione in assoluta comodità, al riparo dal vento grazie al parabrezza funzionale e di gradevole impatto estetico, la cui forma allungata fino quasi agli spigoli poppieri accompagna con eleganza il profilo slanciato della barca. La visuale dalla postazione di comando è buona in ogni direzione e la consolle può accogliere una strumentazione completa.

Mig 43 Pozzetto
Mig 43 – Pozzetto

Due sono le aree dedicate al relax puro: il prendisole poppiero e quello di prua. Il primo ospita comodamente fino a quattro persone e nasconde il vano tender; quello di prua prevede un imbottitura sagomata per offrire dei comodi poggiatesta. Dal pozzetto, poi, attraverso il corridoio a lato del prendisole poppiero si raggiunge facilmente la plancetta bagno, le cui dimensioni rendono agevoli le manovre di imbarco e sbarco del tender. Il vano destinato alla catena dell’ancora, situato nel triangolo di prua, è diviso in due compartimenti per accogliere anche i parabordi.

Mig 43 – Prendisole prodiero visto dalla plancia

Mig 43 – Interni

L’intera area sottocoperta prevede legno e tessuti dai colori chiari, che rendono ogni ambiente sobrio e raffinato. II quadrato, situato a centro barca tra le due cabine, presenta una buona altezza ed è ben organizzato: a sinistra c’è una dinette dalle forme morbide. Alle sue spalle alcuni scomparti sono utili per lo stivaggio degli oggetti.

Mig 43 – Salone

Sulla dritta troviamo invece il mobile cucina, con piano di lavoro in simil marmo, il lavello, un frigo da 80 litri e il fornello elettrico, in corrispondenza del quale c’è un oblò che permette un’areazione adeguata. Apprezzabili alcuni accorgimenti, come le tende veneziane, che rendono più piacevole il soggiorno a bordo. Le due cabine, entrambe matrimoniali, sono complete di numerosi cassetti e vani, oltre a divanetti posti sulle murate, che contribuiscono al comfort degli ospiti.

Mig 43 – Cabina Armatoriale
Mig 43 – Cabina Armatoriale

Mig 43 – Scafo e Performance

Costruito principalmente in vetroresina, l’intero scafo del Mig 43 presenta però abbinamenti aggiuntivi con inserti in Kevlar, soluzione mirata a rinforzarne le strutture portanti, mantenendo però limitato il peso complessivo. In termini di propulsione, il cantiere offriva di default una coppia di Volvo Penta da 370 cavalli l’uno accoppiati a gruppi poppieri. Opzione che però si poteva, previa richesta, modificare per impiegare differenti motorizzazioni, sia superiori che inferiori. Nel caso della barca in prova infatti, la motorizzazione era composta da una coppia di motori da 350 cavalli l’uno, meno potenti dello standard, ma comunque capaci di sottolineare le ottime performance della barca.

Mig 43

Con cinque persone a bordo e una discreta onda lunga, con assenza di vento, la barca ha infatti e comunque raggiunto una velocità massima di ben 36 nodi, con un tempo di planata inferiore ai 4 secondi su velocità di 18 nodi. L’impatto sull’onda, lunga e quindi teoricamente leggermente a ostacolare, è risultato comunque morbido e la coperta si è mantenuta asciutta anche durante le virate più strette. Anche in termini di sicurezza e aderenza lo scafo ha dato il meglio di sé, sottolineando una carena sicura e facile da gestire, qualificando il Mig 43 non solo come una barca completa e piacevole, ma anche adatta ai meno esperti.

Giri al Minuto (RPM) Velocità in Nodi (KN) Consumi Carburante (L/H)
600 4.2 kn
1200 8 kn
1800 11.1 kn
2400 21 kn 56 l/h
2700 26 kn
3200 30.4 kn 116 l/h
3400 36 kn 138  l/h
Motorizzazione in prova: 2x Volvo Penta 350 cv con 5 persone a bordo
Autonomia Teorica (+10%) RPM ORE
2400 20 ore 50’
3200 10 ore 5’
3400 8 ore 25’

Test condotto in condizioni di onda lunga, 5 nodi di vento e con imbarcati 500 litri di carburante, 300 litri di acqua dolce, 5 persone e una motorizzazione doppia da 350 cv

MIG 43 – Scheda Tecnica

Lunghezza Fuori Tutto (LOA) 13.80 m
Lunghezza Scafo (LOH) 12.70 m
Baglio Massimo  3.95 m
Dislocamento a Vuoto 11 t
Motorizzazione 2x  Volvo Penta 370 cv
Velocità di punta 36 nodi
Serbatoio Carburante 1300 L
Serbatoio Acqua Dolce 450 L
Posti Letto 4 + 2
Portata Persone 8
Cantiere www.mig-marine.com

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

In evidenza

Può interessarti anche

Levanzo 25 Lilybaeum - Coperta

Sette accessori per migliorare la coperta della tua barca

Migliori accessori 2023 – Sette idee da avere in barca per rinnovare la coperta Sette accessori furbi con cui rivoluzionare la vita in coperta, semplificando le operazioni a bordo non solo durante la crociera. Con questi accessori state certi che

Honda Marine fuoribordo

Honda Marine svela il suo motore fuoribordo 100% elettrico

L’elettrificazione è ormai centrale anche nella nautica e Honda Marine ora svela il suo concept per un fuoribordo elettrico al 100%. Stiamo parlando di un piccolo motore adatto, ad esempio, ad un tender che poggerà sulla tecnologia dell’azienda giapponese. Il background

Torna su