Inagua S (10 metri) è il primo gommone di Rio Yachts (fino a 50 nodi)

Rio Yachts - Inagua S
Rio Yachts – Inagua S

Il mercato dei gommoni, anche per il 2022, continua la sua espansione. Quando dalla propria si hanno 61 anni di esperienza nella costruzione di barche e 141 modelli lanciati (con migliaia di unità vendute), i mercati nuovi sono una sfida a cui difficilmente si può rinunciare. È il caso di Rio Yachts che nel 2022 compie un passo storico, cioè allargare la propria produzione creando una nuovissima “divisione” maxi-rib, formata delle due gamme Inagua ed Exuma. Il primo modello che vedrà la luce è il Rio Yachts – Inagua S, al debutto ai prossimi saloni nautici autunnali.

Rio Yachts – Inagua S

Rio Yachts – Inagua S è un modello che segue la filosofia che ha reso vincente le ultime creazioni di Rio Yachts, cioè il Rio Daytona 34 ed il Rio Daytona 46. La tendenza ormai è chiara a tutti: quelle che vanno per la maggiore sono le barche da giornata (con magari una o due cabine sottocoperta, a seconda delle dimensioni) e quindi quale modello migliore del gommone? La comodità d’uso, anche in termini di maneggevolezza e sicurezza, ha conquistato armatori di grandi yacht, per un uso che non è solo da tender, ma da barca per godersi il mare al massimo. In questo senso un battello deve rispettare alti standard qualitativi per conquistare il mercato.

Inagua S - Rio Yachts
Inagua S – Rio Yachts

Il primo gommone Rio Yachts sarà l’Inagua S, un rib “entry-level” di ben 10 metri (l’ammiraglia sarà lunga 18 metri) che si prepara a fare il debutto ai prossimi saloni nautici di Cannes e Genova 2022.  Anche in questo caso a curare il progetto è stato Marino Alfani, già autore di molti progetti Rio Yachts, che sarà chiamato ad una sfida molto difficile: far risaltare i gommoni Rio in un mercato molto affollato.

Va sottolineato come Rio Yachts sia un marchio che produce le proprie imbarcazioni, pneumatiche e non, interamente in Italia. Una scelta che permette di controllare al meglio il ciclo produttivo e come vengono eseguiti i lavori dalle maestranze.

Rio Yachts – Inagua S – Progetto

Com’è fatto Inagua S, il primo gommone di Rio Yachts? I tre elementi su cui il cantiere conta maggiormente sono tre: la plancia di comando, il tubolare e il T-Top.

Lo sviluppo dei tubolari del nuovo gommone Inagua S vede il cono di poppa “tronco”, cioè con un taglio netto. Da ciò si arriva a soluzioni cromatiche caratteristiche della gamma che riprende il colore turchese e che crea una linea continua lungo tutti i RIB.

La console di guida da progetto riprende la forma di un diamante con sfaccettature nette con l’obiettivo di renderla raffinata ed elegante. Infine il t-top punta ad essere leggero come aspetto, ma solido nella sostanza con supporti che entrano nella panca guida e si appoggiano alla coperta. La panca guida risulta così sospesa rispetto al piano di calpestio e permette di dare leggerezza e pulizia alla coperta.


Scheda tecnica del gommone: Rio Yachts – Inagua S

Lunghezza f.t. 10.90 m
Baglio: 3.7 m
Pescaggio: 0.86 m
Peso: 3700 kg
Persone: 16
Carburante: 620 lt
Acqua: 95 lt
Bagni: 1
Categoria: B
Velocità massima: 50 nodi
Potenza massima: 2×300 cv

Per contatti e più informazioni clicca qui


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Marina Fiera Salone Nautico Genova

Questo sarà il nuovo marina di Genova secondo Renzo Piano

L’area del Salone Nautico di Genova cambia faccia. Nel capoluogo ligure sta nascendo uno dei Marina più belli d’Italia che sulla scia dei marina spagnoli come Barcellona e Valencia punta a ritagliarsi un ruolo di primo piano nel Mediterraneo. Per

Torna su