Il food delivery marino è realtà, Foodinghy è partito!

Foodinghy è la startup italiana che ti porta i piatti dei migliori ristoranti direttamente alla barca. Ti raggiunge in rada o in banchina, tu ordini il piatto che preferisci su foodinghy.com e il tuo pranzo o la tua cena arrivano a bordo in pochissimo tempo. Tutte le ultime novità di Foodinghy sono raccontate alla Milano Yachting Week, nello stand che trovi cliccando qui.

CLICCA QUI PER VISITARE LO STAND DI FOODINGHY ALLA MILANO YACHTING WEEK

Come funziona? È semplicissimo

Ultimamente, ancora di più nell’anno e mezzo caratterizzato dalla Pandemia, l’abitudine di ordinare il pranzo, la cena o semplicemente uno spuntino da casa è assolutamente scoppiata. Tantissimi ristoranti, e non più solo le tradizionali pizzerie da asporto o domicilio, consegnano ormai il cibo dalla cucina a casa, appoggiandosi a servizi di consegna operati da terzi. Foodinghy fa una cosa semplicissima: è il tramite che opera la consegna, semplicemente non consegna a casa ma in barca. Il servizio avviene tramite tender, che vi raggiunge in rada, oppure direttamente in banchina. Se vi viene fame e non avete voglia di cucinare, e quante volte succede a casa, ora potete ordinare dal ristorante anche se siete in barca.

Partito (per ora) in Liguria

Foodinghy è attualmente attivo in diversi porti della Liguria, Sestri Levante, Camogli, San Fruttuoso e Punta Chiappa. Presto arriverà anche nelle Cinque Terre, precisamente a Portovenere. Ma come potete sentire nell’intervista, le idee di Foodinghy sono chiare: trovare sempre più ristoranti partner e allargarsi, prima in Italia poi magari in altre nazioni. Andrea Guagno, socio fondatore di Foodinghy, ci ha raccontato tutte le ultime novità in un’intervista che trovate qui sotto.

Clicca qui per contattare Foodinghy

Se avete domande sul funzionamento del servizio, o se siete un ristorante e volete proporvi come partner, vi basta cliccare qui per contattare Foodinghy. Trovate il form di contatto nello stand di Foodinghy alla Milano Yachting Week cliccando qui.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su