Come funzionano i foil di Luna Rossa: l’intervista a chi la fa volare

foil luna rossa
Così nascono i foil di Luna Rossa

I foil di Luna Rossa sono sulla bocca di tutti e senza dubbio è lei la barca del momento in Italia (e non solo). Tutti ne parlano, soprattutto chi ama le barche, anche quelle a motore. Per questo, in attesa che la Prada Cup riparta (clicca qui per seguire la Coppa America), su Barche a Motore vogliamo rispondere ad una domanda che vi sarete fatti in tantissimi: ma come fa Luna Rossa a volare? La risposta arriva alla Milano Yachting Week da Mario Caponnetto, CFD Leader di Luna Rossa Prada Pirelli Team.

Come si progetta una barca volante? Cosa succede sopra l’acqua? E cosa succede sotto?

Clicca qui per vedere l’intervista

A proposito di Mario Caponnetto


Mario, nato a Genova nel 1961, ha una laurea in Ingegneria Navale e Meccanica. Ottimo velista, ha raggiunto importanti risultati sia sulle derive che sulle imbarcazioni IMS.  La sua prima esperienza in Coppa America fu in occasione della sfida de il Moro di Venezia come responsabile del CFD e delle prove in vasca navale. Per molti anni ha lavorato come ricercatore prima presso l’Università di Genova e in seguito presso la EPFL (École Polytechnique Fédérale de Lausanne). Ha fatto parte del team Luna Rossa dal 2004 al 2007 per poi diventare membro del team di Oracle dal 2007 al 2013, con la quale ha vinto due America’s Cup, e di BAR nel 2017. È co-fondatatore della Caponnetto-Hueber company.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A MARIO CAPONNETTO

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA ALLO SKIPPER E TEAM LEADER DI LUNA ROSSA MAX SIRENA

 

News by Milano Yachting Week

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Come funzionano i foil di Luna Rossa: l’intervista a chi la fa volare”

  1. Sui foil il bulbo ha le scanalature che si raccordano con i foil stessi ? Il bulbo ha le fossette cosi come una pallina da golf?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Apreamare Gozzo 35 - Walkaround

Questi sono i 9 walkaround top del 2022 (da 9 a 15 m)

Chi vuole una barca aperta oggi non può non confrontarsi con i walkaround. Hanno le coperte più vivibili del mercato, sono pensate per chi ama stare intere giornate a bordo tra relax e momenti conviviali, ma non solo. Sottocoperta alcune

Torna su