È fatta! L’Evinrude E-tec 40 cavalli si può usare senza patente

Evinrude E-TEC G2
Evinrude E-TEC G2 – Immagine d’archivio

L’E-Tec 40 di Evinrude, il fuoribordo da 40 cavalli, si può guidare senza patente. Dopo che la Camera (12 febbraio) e ora il Senato hanno approvato il decreto “Milleproroghe”, ora con la pubblicazione in gazzetta ufficiale è fatta!

Dal giorno successivo alla pubblicazione anche l’E-Tec 40 è utilizzabile in Italia senza patente. (LEGGI QUI TUTTA LA VICENDA)

Evinrude E-tec 40 senza patente

Con il Milleproroghe si modifica il codice della nautica da diporto che permette anche all’Evinrude E-Tec 40 di essere utilizzato senza la patente. In particolare, all’articolo 13, dopo il comma 5, il nuovo comma 5-quater dispone che «all’articolo 39, comma 1, lettera b), del citato codice [codice della nautica da diporto] di cui al decreto legislativo n.171 del 2005, le parole: “a750 cc se a carburazione o iniezione a due tempi” sono sostituite dalle seguenti: “a 750 cc se a carburazione a due tempi ovvero a 900 cc se a iniezione a due tempi”».

In sostanza il Milleproroghe è intervenuto anche sulla modifica del Codice della nautica, per garantire la conduzione senza patente ai motori FB di potenza inferiore a 40 hp, ma cilindrata superiore a 750 CC. A Confindustria Nautica ed in particolare Roberto Neglia, in qualità di responsabile per i rapporti istituzionali, va il merito nella soluzione positiva della questione. Dopo due anni di proroghe, promesse e clamorose dimenticanze dello stato la situazione sembra essere arrivata ad un esito positivo, a favore degli utenti della piccola nautica e delle società di locazione e noleggio di natanti.

Lo sapevi che Ole Evinrude ha inventato il fuoribordo? Leggi qui!

L’obbligo di patente nautica: per chi rimane?

L’obbligo della patente nautica rimane invece per gli altri casi contemplati dalla lettera b) dell’articolo 39 del Codice:

  • motori di cilindrata superiore a 750 cc se a carburazione;
  • motori a 1.000 cc se a carburazione o a iniezione a quattro tempi fuori bordo;
  • motori a 1.300 cc se a carburazione o a iniezione a quattro tempi entro bordo,
  • motori a 2.000 cc se a ciclo diesel non sovralimentato, o a 1.300 cc se a ciclo diesel sovralimentato, comunque con potenza superiore a 30 kW o a 40,8 CV.

L'articolo di Barche a Motore in poche parole
Di cosa si parla
L'Evinrude E-tec 40 cavalli si può usare senza patente
I dettagli
Con il Milleproroghe si modifica il codice della nautica da diporto che permette anche all'Evinrude E-Tec 40 di essere utilizzato senza la patente
Chi l'ha scritto
Pubblicato su
Barche a Motore

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

5 commenti su “È fatta! L’Evinrude E-tec 40 cavalli si può usare senza patente”

  1. Vedendo certi “numeri” in mare, qualche volta viene da pensare che ci vorrebbe la patente anche per i motorini fuoribordo elettrici…..

  2. Pietro Campo

    Finalmente!!!
    Ringrazio tutti coloro che si sono interessati a questa deplorevole vicenda che insegna a tutti cosa può fare il mettere un incompetente a svolgere mansioni su cose di cui non ha mai sentito parlare.
    Il torto fatto ai diportisti possessori di un EVINRUDE E TEC 40 cv è stato enorme come enorme è stato il danno economico recato alla casa madre.
    Grazie ancora e da oggi tutti a manetta sulle nostre imbarcazioni con il mitico, inarrestabile e senza dubbio migliore della sua categoria EVINRUDE E TEC 40 cv

  3. Salve a tutti sto per acquistare un a-teac 40 cv ho la mia paura e che ritorni la legge che riblocchi tutto wualcuno sa dirmi se ci sono novita leggevo che la proroga scadeva a fine anno del 2021 e possibile che sia cosi? Cordiali saluti a tutti la mia mail luca00139@yahoo.it

  4. Pingback: Cosa si può guidare con la patente nautica entro le 12 miglia? - 12M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

In evidenza

Può interessarti anche

Galeon 440 Fly al boot di Düsseldorf 2023

Galeon presenta al boot di Düsseldorf il nuovo 440 Fly

Galeon Yachts, cantiere polacco, oggi tra i più importanti costruttori al mondo, con oltre 1400 dipendenti e uno stabilimento di 36 000 metri quadri, ha presentato al boot Düsseldorf il suo nuovo 440 Fly. Fondato nel 1982, Galeon consolida con

Torna su