Questa è la barca cruiser (11 m) tutta elettrica. Si chiama Delphia 11

Delphia 11 Fly
Delphia 11 Fly

Delphia Yachts, acquisita dal gruppo Beneteau nel 2018, presenta una nuova barca, il Delphia 11, un cruiser di 10.77 metri totalmente elettrico e disponibile nelle versioni Fly e Sedan. Dal look particolarmente distinguibile, caratterizzato da un incontro tra stile e semplicità, l’ultima arrivata in casa Delphia, 100% elettrica, si propone come una tra le prime di una nuova generazione, pensata principalmente per l’utilizzo in acque interne. Siano laghi, canali o fiumi, il Delphia si propone come piattaforma ideale per la loro navigazione.

Delphia 11

Progettata da Tony Castro Yacht Design, la barca si presenta come un progetto particolarmente versatile, soprattutto nelle configurazioni, che consentono diverse soluzioni di compartimentazione interna, passando da 2 a oltre 6 posti letto, suddivisi tra una e tre cabine doppie. Anche le disposizioni relative i servizi e gli spazi conviviali si presentano in differenti versioni, ma colpisce soprattutto la disponibilità di esterni differenti, senza flybridge nella versione Sedan e con il flybridge arredato, nella variante Fly.

Delphia 11 Sedan

Delphia 11 – Esterni

A prescindere dalla variante, il Delphia 11 si presenta subito carico di un’identità importante, una barca ben riconoscibile e dalle linee morbide e pulite, sottolineate da bande in gomma nera che ne slanciano ulteriormente le forme, oltre a offrire, ovviamente, protezione aggiuntiva. Fin da un primo sguardo, gli spazi di coperta si presentano confortevoli e ariosi, con ampia libertà di movimento e diverse soluzioni dedicate al relax, come la lounge prodiera, dotata di tre prendisole in ambedue le varianti.

Delphia 11 Sedan

Anche in pozzetto lo spazio non manca, ulteriormente prolungato dalla plancetta sull’acqua. In pozzetto troviamo infatti un divano e altri spazi conviviali, parzialmente coperti da un top che si estende verso poppavia, introducendo così al salone principale, nonché alla prima differenza tra le due varianti: nella versione Fly l’affaccio sul salone si riduce, lasciando così spazio alla scaletta di accesso al Flybridge.

Delphia 11 Fly

La versione Fly infatti, presenta un ulteriore livello rispetto alla Sedan, che anziché una lounge superiore, ospita pannelli solari e rack fissi sul tetto. Il flybridge della versione Fly offre invece una lounge confortevole, completa di accessori e sedute per ampliare ulteriormente gli spazi esterni.

 


Questo articolo potrebbe interessarti:

Quiz Patente Nautica 2022. Scarica qui le nuove domande e le soluzioni

 


Delphia 11 – Interni

Disposte su due livelli, il Delphia 11 accoglie innanzitutto due zone ben distinte: una area living superiore e una inferiore destinata a cabine e servizi. La prima, circondata da ampie finestrature, sorge al livello della coperta ed è accessibile direttamente dal pozzetto. Questa si compone di un ampio spazio conviviale, completo di un divano a C sulla murata di sinistra, un tavolo, una cucina completa a dritta e una postazione di comanda.

Delphia 11 Salone

Proseguendo verso prua si accede invece alle aree più interne, nonchè le più configurabili. Si possono infatti ricavare qui ben tre diverse configurazioni relative gli alloggi, passando da una singola ampia cuccetta armatoriale matrimoniale a opzioni con due o addirittura tre cabine matrimoniali. Insomma, in base alle proprie preferenze, sono disponibili da due a 6 posti letto, a patto di sacrificare, per conseguenza, determinati altri spazi. Lo stesso discorso vale per i servizi, che possono passare da 1 a 2 in base alla necessità.

Delphia 11 Cabina Armatoriale Prodiera

Delphia 11 – Caratteristiche

Pensata principalmente per la navigazione in acque interne, ovviamente il Delphia 11 presenta dimensioni studiate ad hoc per risultare confortevole e maneggevole proprio in spazi che possono, talvolta, risultare meno profondi o più ristretti. Le dimensioni (10.77 x 3.85 m) riflettono infatti bene questa filosofia, offrendo il massimo spazio in dimensioni contenute ma comunque generose. Anche il pescaggio riflette questa intenzione, limitandosi a soli 0.8 m, soluzione che necessariamente recupera spazi in altezza, misurando circa 2.75 metri dal galleggiamento nella variante Sedan, fino a 2.95 (a sedili del Fly abbattuti), nella Variante Fly, consentendo così anche il passaggio sotto molti dei ponti e delle vie aeree presenti nei canali del centro e nord europeo. In termini di propulsione, la motorizzazione elettrica presente equivale a 80 cavalli, garanzia di velocità adatte a soddisfare i limiti e requisiti appunto, delle vie d’acqua interne.

Delphia 11 – Configurazioni a 2 e a 3 Cabine
Lunghezza Fuori Tutto (LOA) 10.77 m
Lunghezza Scafo (LOH) 9.99 m
Baglio Massimo 3.85 m
Dislocamento Leggero 7.172 t (Sedan)  – 7.671 t (Fly)
Pescaggio 0.8
Ingombro Verticale di Superficie 2.75 m (Sedan) – 2.95/3.28 m (Fly)
Serbatoi Acqua Dolce 380 L
Potenza Motorizzazione  80 HP
Contatti www.delphiayachts.com


NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

In evidenza

Può interessarti anche

Galeon 440 Fly al boot di Düsseldorf 2023

Galeon presenta al boot di Düsseldorf il nuovo 440 Fly

Galeon Yachts, cantiere polacco, oggi tra i più importanti costruttori al mondo, con oltre 1400 dipendenti e uno stabilimento di 36 000 metri quadri, ha presentato al boot Düsseldorf il suo nuovo 440 Fly. Fondato nel 1982, Galeon consolida con

Torna su