TEST – Il De Antonio D50 Open è il walkaround (15 metri) con i fuoribordo definitivo?

De Antonio D50
De Antonio D50 Open

Dopo avervelo mostrato in anteprima (leggi qui), oggi saliamo a bordo del De Antonio D50 Open, che abbiamo avuto il piacere di testare al Salone Nautico di Genova con Pedetti Yacht Sales. Una barca a motore di 15 metri modernissima, spinta dai fuoribordo e con un comfort di coperta fuori dall’ordinario. Il perché? Ve lo spieghiamo qui sotto.


De Antonio Yachts – D50 Open

È la barca del momento in tutti i mari del mondo. Dagli USA al Mediterraneo gli armatori sono innamorati della nuova generazione walkaround. Sono weekender evoluti che fanno della vivibilità in coperta il loro punto forte, votati a soddisfare chi cerca un ambiente comodo e protetto dove, però, non manchi assolutamente nulla per trascorrere la perfetta giornata sul mare.

De Antonio D50
De Antonio D50 Open

Su questa categoria di imbarcazione il 2021 ha visto arrivare una nuova regina: il De Antonio D50 Open di De Antonio Yachts. Il nuovo quindici metri del cantiere spagnolo ha tutte le carte in regola per essere considerato uno dei modelli più completi in gamma potendo contare sulle due caratteristiche più richieste oggi dal mercato: una piattaforma di poppa extra-large con sopra un grande prendisole e i motori fuoribordo, che oltre ai vantaggi dal punto di vista delle prestazioni permettono anche di eliminare la sala macchine portando ad avere interni più grandi. Questi elementi rendono, di fatto, il De Antonio D50 Open un modello pressoché unico sul segmento dei 50 piedi, 15 metri circa. Siamo saliti a bordo del D50 al Salone Nautico di Genova per toccare con mano e vedere come naviga il De Antonio più grande di sempre.


De Antonio Yachts D50 Open – Esterni

Partendo, come di consueto, da poppa, l’imbarcazione presenta subito la grande piattaforma che citavamo prima, disponibile anche con il sistema up & down idraulico. Subito sopra a questa zona troviamo un prendisole a quattro posti che nasconde sotto il tender garage e i motori fuoribordo, caratteristica principale dei De Antonio. Per accedere a questo vano basta alzare il prendisole con il risultato di avere sempre tutto a portata di mano.

De Antonio D50 - Poppa
De Antonio D50 Open – Poppa

Se questa sezione della barca è a contatto diretto con il mare, basta spostarsi poco più avanti per trovare un grande divano a U avvolgente con tavolo centrale e cucina esterna di fronte che crea una zona sicura in cui eventualmente anche i più piccoli possono muoversi in autonomia. Subito a prua della cucina troviamo la plancia di comando con quattro larghe sedute per la massima convivialità anche in navigazione.

Questi spazi esterni possono essere coperti dal classico soft-top oppure da un hard-top in carbonio, acciaio e vetro, estendibile sia verso prua sia verso poppa.

La versione che ha preso parte ai saloni d’autunno è stata allestita con un’appariscente jacuzzi al posto del prendisole di prua.

“Al posto della vasca di prua – ci avverte Davide Pedetti, di Pedetti Yacht Sail, importatore italiano di De Antonio – devi immaginare un grande prendisole. Quella soluzione si rivolge ad un tipo di armatore molto particolare, ma dimostra anche la grande inventiva e le soluzioni tecniche che il cantiere può realizzare. Se sommiamo l’area di poppa e quella di prua, questa barca ha una vivibilità in coperta che è davvero sorprendente”.


De Antonio Yachts D50 Open – Interni

Come abbiamo avuto modo di vedere, la coperta è al top, ma anche gli interni non sono da meno. La principale caratteristica di questa sezione la duttilità e la possibilità di personalizzazione in base alle esigenze. Si parte dalla configurazione di base che si compone di una cabina armatoriale di prua, un bagno con wc separato e completo di box doccia e una dinette a “U” a tutto baglio trasformabile in letto matrimoniale grazie allo scorrimento del tavolino posizionato al centro.

Poi c’è un secondo layout che prevede, al posto della dinette a “U”, due cabine doppie. Questa versione può essere arricchita con un secondo bagno completo. Per chi non si sentisse sicuro a portare la barca da solo e volesse navigare in crociera con il supporto di un marinaio è possibile anche avere una soluzione con due cabine (armatoriale e doppia), più la cabina del marinaio completa di bagno. In tutto sono circa sette le possibilità di interni che si possono richiedere al cantiere.


De Antonio Yachts D50 Open – Navigazione

Una barca di questo tipo, votata alla vita mediterranea deve anche avere una motorizzazione adeguata, ma soprattutto una carena che permetta ai motori di esprimersi al meglio. Il marchio spagnolo ha dimostrato di prediligere i fuoribordo americani della Mercury Marine anche se l’armatore resta comunque libero di scegliere la soluzione più congeniale alle proprie esigenze.

Parlando di prestazioni, una piccola anticipazione, prima di vedere come naviga: questo 15 metri può essere motorizzato sia con i Mercury Racing 450R che con i nuovissimi Verado V12 da 600 cavalli ciascuno fino ad un massimo di 1800 cavalli.

De Antonio D50 - Navigazione
De Antonio D50 Open – Navigazione

La barca che abbiamo testato noi era nella versione più tranquilla con quattro fuoribordo Mercury Verado da 300 cavalli ciascuno per un totale di 1200 cavalli. Questo non ci ha comunque impedito di toccare i 45 nodi di velocità massima con a bordo sei persone e 400 litri di carburante imbarcati. Le condizioni del test sono state di acqua piatta e meno di sei nodi di vento. Sfruttando le onde di qualche altra imbarcazione di passaggio in zona è stato possibile apprezzare la bontà del progetto dello scafo a doppio step del nuovo D50 che nonostante un baglio di quasi 4,5 metri ed un peso di 11 tonnellate si è dimostrato agile e manovrabile con facilità, oltre che divertente da portare. La velocità di crociera ideale di questo modello, con i motori che abbiamo provato, la possiamo stimare tra intorno ai 4000 giri quando la barca naviga a quasi 27 nodi con un consumo orario intorno ai 174 litri ora.

Gregorio Ferrari


Prezzo – De Antonio Yachts D50 Open

Prezzo base con dotazioni standard (no motori, iva esclusa) 439.950 €

Per ulteriori informazioni o per richiedere un preventivo, clicca qui


Scheda tecnica della barca – De Antonio Yachts D50 Open

Lunghezza fuoritutto con plancetta optional 14,90 m
Lunghezza fuoritutto 14,30 m
Larghezza 4,4 m
Pescaggio 0,7 m
Passeggeri max. 12 pax
Motori fuoribordo 3 o 4 u.
Potenza minima 1.200 HP
Potenza massima 1.800 HP
Serbatoio carburante 1.500 L
Serbatorio acqua 450 L
Cassa acque grigie 140 L
Dislocamento (senza motori) 11.000 kg

Scheda tecnica prestazioni – De Antonio Yachts D50 Open

Versione provata. Motorizzata con:

Fuoribordo – 4 Mercury Verado da 300hp ciascuno

GIRI VELOCITA’ CONSUMI
600 3.2 nodi 13.1 litri ora
1000  4.3 nodi 22.3 litri ora
1500  6.9 nodi 34.8 litri ora
2000 8.7 nodi 58 litri ora
2500 10.1 nodi 83 litri ora
3000 11 nodi 114 litri ora
Planata 14 nodi
3500 15.5 nodi 147 litri ora
4000 26.9 nodi 174 litri ora
4500 33 nodi 222 litri ora
5000 38 nodi 270 litri ora
5500 42 nodi 330 litri ora
5900 45 nodi 377 litri ora

 


Per ulteriori informazioni o per richiedere un preventivo, clicca qui


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Marina Fiera Salone Nautico Genova

Questo sarà il nuovo marina di Genova secondo Renzo Piano

L’area del Salone Nautico di Genova cambia faccia. Nel capoluogo ligure sta nascendo uno dei Marina più belli d’Italia che sulla scia dei marina spagnoli come Barcellona e Valencia punta a ritagliarsi un ruolo di primo piano nel Mediterraneo. Per

Torna su