Manutenzione, ecco la check list per farsi trovare pronti al ritorno in mare

manutenzione-barca

Dopo avervi parlato dei problemi che potrebbero esserci a bordo dopo un lungo periodo di inattività della barca, andiamo a vedere quali sono invece le operazioni di manutenzione ordinaria per prepararci al ritorno in mare, speriamo il più presto possibile. Scorri la lista e controlla se hai già provveduto a fare questi lavori. Prima di tornare in acqua per la bella stagione è importante dedicare un po’ di tempo alla barca per la manutenzione ordinaria, che allunga la vita delle attrezzature, degli interni e di tutto l’equipaggiamento.

Per gli interni…

untitled-2Elimina l’umidità – Operazione semplice ed efficace grazie al deumidificatore Sanidry. Non usa elettricità, una membrana traspirante cattura l’umidità presente nell’aria assorbendo il vapore acqueo. Sostituisci la membrana ogni 6 settimane.

SCOPRI QUI

 

grasso-2Lubrifica le parti meccaniche – soprattutto in ambiente marino le parti meccaniche sono esposte a ruggine e corrosioni, individuarle e curarle è indispensabile.

SCOPRI QUI

 

 

 

detergente-sentina-bilge-sentidekPulisci facilmente la sentina – Elimina in maniera durevole fango melma e acqua contaminata da olii. Sul mercato si trovano numerosi detergenti ad altissimo potere emulsionante che puliscono in poco tempo la sentina ed eliminano i cattivi odori

 

 

…e in coperta:

spray-teflon2

Lucida le parti in metallo – un buon spray al teflon è perfetto per mantenere lucida l’attrezzatura di coperta in metallo come candelieri, pulpiti e scalette

 

 

 

copriwinchCopri i tuoi winch– I winch sono sottoposti a sforzi meccanici notevoli e la loro revisione va effettuata periodicamente, ma con dei semplici copriwinch si riduce la manutenzione ordinaria e si evita di doverli lucidare con l’arrivo della bella stagione.

 

 

coprimotore-fuoribordo-oceansouth-2-4-tempi-top-quality-testa-motoreCoprire il motore – sarà divertente realizzarlo anche da soli o commissionarlo a un tappezziere. Si applica sulla calotta del fuoribordo per ripararlo da sole e pioggia ed eventuali residui che potrebbero penetrare e danneggiare le parti interne. L’interno è consigliabile che sia felpato per non segnare la vernice in caso di urto.

 

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti di Barche a Motore, insieme con Giornale della VELA Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 29,90 euro!

Sostienici anche su Giornale della VELA Top Yacht Design!

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Apreamare Gozzo 35 - Walkaround

Questi sono i 9 walkaround top del 2022 (da 9 a 15 m)

Chi vuole una barca aperta oggi non può non confrontarsi con i walkaround. Hanno le coperte più vivibili del mercato, sono pensate per chi ama stare intere giornate a bordo tra relax e momenti conviviali, ma non solo. Sottocoperta alcune

Torna su