Bosch lancia un kit di elettrificazione per barche sotto i 24m

Bosch Engineering - kit elettrificazione imbarcazioni
Bosch Engineering – kit di elettrificazione per imbarcazioni

Sostenibilità e lotta alla crisi climatica stanno finalmente diventando tematiche prioritarie, portando ad una transizione verso l’ibrido e/o l’elettrico anche nel settore nautico. In questo scenario diverse aziende sono impegnate nella direzione di limitare l’impatto ambientale e altre si inseriscono portando innovazione da altri settori, come nel caso di Bosch Engineering. 

Per chi è il kit elettificazione barche di Bosch

Bosch Engineering, consociata del Gruppo Bosch, presenta il suo primo kit di elettrificazione per le imbarcazioni al di sotto dei 24 metri di lunghezza. A chi si rivolge nello specifico?

Questo sistema – racconta Gianfranco Fenocchio, General Manager Bosch Engineering – è pensato per il puro elettrico nel caso di barche sotto i 10 metri e per soluzioni ibride sotto i 10 metri. Il focus per ora è il diporto e contiamo di poter fare applicazioni sia sui motori fuoribordo che sugli entrobordo.

Bosch - centralina di controllo
Bosch – centralina di controllo

Bosch Engineering: ecco il kit proposto

Già esperta e radicata nel settore automotive e off-highway, Bosch porta il suo saper fare nel settore nautico proponendo un kit di elettrificazione per barche composto da tre componenti chiave: una centralina di controllo, un motore elettrico da 400 V e un inverter con DC/DC converter integrato (INVCON).

Il cervello dell’intero sistema è rappresentato dalla centralina di controllo, realizzata su misura per rispondere ai requisiti specifici dei singoli clienti e dotata di piattaforma software scalabile di derivazione automotive e off-highway. Questa appartiene alla gamma BODAS (Bosch Rexroth Digital Application Solutions) della consociata Bosch Rexroth.

Bosch - Motore elettrico
Bosch – Motore elettrico

Il design del motore sincrono a magneti permanenti ad alta velocità da 400 V garantisce poi un’elevata densità di potenza ed efficienza, e può essere fornito in due varianti di potenza. Una prima variante pesa 30 kg e offre un picco massimo di 90 Kw, mentre la seconda ha potenza massima di 140 Kw e un peso di 63 kg. Grazie alla compattezza, ambedue le versioni risultano semplici da installare anche in caso di sistemi già esistenti.

Bosch - inverter con DCDC converter integrato
Bosch – inverter con DCDC converter integrato

Compatto e facile da integrare a bordo, l’inverter con DC/DC converter integrato offre una potenza massima di 140 Kw e genera corrente alternata trifase con frequenza variabile a partire dalla corrente continua della batteria. Mentre funziona all’inverso nella fase di recupero, funziona invece da generatore.  

Bosch amplia così la sua offerta, estendendola anche al settore nautico. L’intenzione con cui Bosch si lancia in questo settore è quindi, come dichiarato dalla stessa, il contribuire alla costruzione di una nautica più sostenibile e responsabile nei confronti dell’ecosistema marino. Un’intenzione lodevole cui sempre più aziende sembrano aderire e che speriamo di vedere emergere sempre più spesso, di pari passo con l’avanzare delle tecnologie di produzione, stoccaggio e produzione di forma d’energia sostenibile.


NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Bosch lancia un kit di elettrificazione per barche sotto i 24m”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Marina Fiera Salone Nautico Genova

Questo sarà il nuovo marina di Genova secondo Renzo Piano

L’area del Salone Nautico di Genova cambia faccia. Nel capoluogo ligure sta nascendo uno dei Marina più belli d’Italia che sulla scia dei marina spagnoli come Barcellona e Valencia punta a ritagliarsi un ruolo di primo piano nel Mediterraneo. Per

Torna su