ANTEPRIMA Il test dell’Axopar 45, la nuova barca (14 m) multiuso

Axopar 45 XC
Axopar 45 XC

La finlandese Axopar è tra le 1000 aziende che stanno crescendo più rapidamente in Europa secondo il Financial Times e numeri alla mano, non si stenta a crederlo. A Palma di Maiorca è stato presentato in anteprima assoluta l’Axopar 45 XC Cross Cabin, dove il cantiere ha organizzato un evento in grande stile. Come vi avevamo detto qui, l’Axopar 45 è una delle barche più attese del 2022 e noi lo abbiamo provato in occasione del lancio. Il test completo lo trovi su Barche a Motore N.25, se non vuoi perdertela abbonati ora a questo link.

Axopar 45 XC Cross Cabin

A bordo dell’XC Cross Cabin versione con la cabina centrale tutta chiusa già da poppa si vede la filosofia della modularità propria del cantiere. In questo caso abbiamo un pozzetto completamente aperto, senza nulla. L’armatore può prevedere durante la personalizzazione un divano a U opzionale, oppure un prendisole sotto cui avere o un gavone di stivaggio XL o una cabina di poppa con finestrone di poppa. A partire dal pozzetto vuoto ad alcuni dettagli (ad esempio nel bagno), si nota come l’imbarcazione da noi provata sia un prototipo.

Axopar 45 XC - Cabina
Axopar 45 XC – Cabina

Oltre a questo, però, il complesso è ampiamente in linea con le aspettative. La zona più innovativa è quella del salone centrale con due porte scorrevoli per ciascun lato. Aprendole si trasforma la plancia di comando o la dinette a poppa in uno spazio aperto e vivibile. Stesso discorso vale per il tetto costituito da un doppio telo a scorrimento che permette di areare bene la barca, anche in corrispondenza del wet bar interno con frigorifero, lavello, pianale e piano cottura (opzionale).

A mezza nave, all’esterno, troviamo due balconi abbattibili che nascono dall’esigenza di creare uno spazio vivibile esterno senza compromettere strutturalmente la barca.

Axopar 45 XC Cross Cabin – In navigazione

In termini di prestazioni questo Axopar 45 punta ad essere uno dei 14 metri più “eco”. Come? La motorizzazione è data da tre fuoribordo motori Mercury V8 300 Verado che uniti ad uno scafo leggero – grazie al metodo di laminazione in infusione – permettono una crociera comoda a circa 25 nodi con un consumo medio di circa 100 litri per ora e un’autonomia ben superiore alle 300 miglia con un serbatoio da 1390 litri.

Se vuoi maggiori informazioni, clicca qui o manda una mail qui.


Leggi la prova completa (con dati di navigazione, ecc.) su Barche a Motore N.25. Abbonati ora per un anno a soli 29.99 €.


NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su