TOP 5: cinque nuove barche fino a 13 metri che devi conoscere

43wallytender

Abbiamo appena visto il segmento delle barche a motore di 12 metri (clicca qui). Oggi saliamo di misura e vediamo le novità di 13 metri: la differenza sembra poca, ma lascia spazio a innovazioni tecniche e personalizzazioni. Ecco 5 nuove barche di 13 metri!

Barche nuove fino a 13 metri da non perdere


 

Sea Ray SLX-R 400 E – 12.78 m

È sicuramente tra le barche più innovative del 2020, destinata a lasciare il segno in termini d’innovazione. La “e” nel nome del modello SLX-R 400 E indica come l’elettronica e l’elettricità siano centrali in questa barca. È infatti la prima ad essere dotata di sistema Fathom e-Power, agli ioni di litio ad alta capacità, che sostituisce il tradizionale generatore a bordo e la cui autonomia senza ricarica è di 8 ore. La propulsione di questa imbarcazione che, misura 12 metri, è affidata nella versione standard a tre Mercury Verado da 350 cavalli ciascuno abbinati a un sistema di controllo con joystick. Il layout del Sea Ray SLX-R 400e offre posti a sedere per 22 passeggeri. La cabina dispone di quattro posti letto.

 

LOA: 12.04 m (with platforms) / 12.78 m (outboard) – B.max: 3.68 m – Draft: 1.14 m (0.81 ouboard up) – Weight: 8.408 kg – Engine: Triple Mercury® 350 Verado® Outboards with Joystick Piloting – INFO: www.searay.eu

Guarda qui il Sea Ray SLX-R 400 E

Sea Ray SLX-R 400e
Sea Ray SLX-R 400 E

 


Frauscher 1212 Ghost – 11.99 m

Fin dal primo sguardo è chiaro che si ha davanti un Frauscher. Lo stile è inconfondibile, ma c’è qualcosa in più, qualcosa che va oltre la barca e completa il percorso che il cantiere austriaco ha iniziato diversi anni fa. Il nuovo 1212 Ghost è l’anello mancante tra il Demon 1414 e il Frauscher 1017 GT, e va ad inserirsi nel combattutissimo segmento di mercato dei 12 metri.

Le grandi prese d’aria laterali, che erano già state presentate sul 747 Mirage e poi sul 1414 Demon, richiamano i due modelli cult del cantiere e caratterizzano il design dell’imbarcazione. In 12 metri il cantiere ha voluto realizzare un daycruiser puro, ma in grado di lasciare l’armatore liberto di trascorrere anche una notte o un finesettimana fuori in mare.

 

LOA: 11.99 m; B.max: 3.50 m; Engine: 2x MERCRUISER V8 8.2l MAG HO DTS; Weight: da 8.000 kg; Fuel: 850 l; People 10

Leggi qui la prova completa del Frauscher 1212 Ghost


Fjord 41 XL – 12.70 m

Una barca a motore con un altissimo tasso di personalizzazione, in cui ogni yacht risulta su misura per il diportista. Tutto questo in un unico modello walk-around, con stile da vendere. Gli interni si caratterizzano per una composizione di materiali e colori molto cool, anch’essi 100% personalizzabili. È motorizzabile fino ad 880 cavalli. Il T-top più grande del mondo, che può ombreggiare un’area fino a 3,90 m di larghezza e 5,81 m di lunghezza con il bimini integrato. Stabilizzatore giroscopico.

 

LOA: 12.70 m – B.max:  3.99 m – Persone: 12 – Engine (std): 2 x Volvo Penta D6-340  – Water tank: 295 l – Fuel tank: 900 l – INFO: Guarda qui il Fjord 41 XL


 

43 wallytender – 13.2 m

Il fondatore del brand e chied designer di Wally, Luca Bassani, è tra i più grandi innovatori nel mondo della nautica. Niente fuoribordo per ora per il nuovo 13 metri di Wally, che punta forte su prestazioni (fino a 40 nodi) e una coperta ben pensata. 43wallytender è un 13 metri con un pozzetto centrale molto riparato per proteggere il comfort degli ospiti in tutte le circostanze. Il risultato è un runabout veloce, comodo e pratico, progettato per essere essenziale, semplice da manovrare, che può svolgere senza problemi anche la funzione di daycruiser. Può trasportare fino a dodici persone a velocità che superano i 40 nodi.

 

LOA: 13.2 m – B.max: 4.30 m – Draft: 1.20 m – Displacement: 9 t – Fuel: 1.200 l – Water: 200 l – Engine: 2 x Volvo 380 HP (std) / 2 x Volvo 440 HP (opt) – Max speed: 36 / 40 knots – Passengers: 12 – Guarda qui il 43 wallytender

43wallytender


Sealine S430 – 13.55 m

Il cantiere vuole disegnare e costruire barche illuminate e areate naturalmente. A partire dal pozzetto aperto fino al tetto, quasi completamente apribile. I finestrini laterali, inclinati verso la parte posteriore fondono ulteriormente il cockpit con l’ambiente circostante dando alla barca un look sportivo.

Il salone del pozzetto a forma di U può essere disposto in modo variabile per facilitare l’accesso alla piattaforma da bagno abbassabile idraulicamente a seconda delle necessità, ma può anche essere trasformato in un’ampia zona prendisole. Sottocoperta, due esclusive cabine doppie, un bagno e una cabina a babordo liberamente configurabile offrono molto comfort e spazio per tutto l’equipaggio.

 

LOA: 13.55 m – Beam: 4.20 m – Draught: 0.94 m – Displacement: 12.92 t – Fuel capacity: 900 l – Max. person: 12 – Engine (std): 2 x Volvo Penta IPS 450 – Pod drive (680 HP) / 2 x Volvo Penta IPS 500 (opt) / 2 x Volvo Penta IPS 600 (opt) – INFO: Guarda qui il Sealine S430

Sealine S430
Sealine S430

 

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DI BARCHE A MOTORE

Interviste, prove di barche, webinar. Tutto il mondo delle barche a motore, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

NON PERDERTI I MIGLIORI ARTICOLI! 

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

In evidenza

Può interessarti anche

Galeon 440 Fly al boot di Düsseldorf 2023

Galeon presenta al boot di Düsseldorf il nuovo 440 Fly

Galeon Yachts, cantiere polacco, oggi tra i più importanti costruttori al mondo, con oltre 1400 dipendenti e uno stabilimento di 36 000 metri quadri, ha presentato al boot Düsseldorf il suo nuovo 440 Fly. Fondato nel 1982, Galeon consolida con

Torna su